Gita nel CUORE delle Marche

Helianthus organizza una gita di solidarietà nel cuore delle Marche, dal 2 al 4 giugno prossimi, alla scoperta di luoghi d’arte, musei e borghi poco conosciuti. Nel programma, venerdì 2 giugno arrivo ad Osimo e visita alla mostra

 CAPOLAVORI SIBILLINI L’arte dei luoghi feriti dal sisma

e sabato 3 giugno, visita a Fermo e ai siti archeologici della città.

Fermo è una città marchigiana di quasi  38.000 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia della regione Marche. Sorge sulla vetta e lungo le pendici del Colle Sàbulo, così chiamato fin dal tempo degli antichi Romani probabilmente perché di formazione prevalentemente tufacea (il latino sàbulum significa sabbia). Il Colle è dominato dalla mole della Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta, santa alla quale Fermo dedica la sua festività principale: il 15 agosto. Il cuore della città è la rinascimentale Piazza del Popolo. Qui si trova il cinquecentesco Palazzo dei Priori, sede della Pinacoteca Civica e, all’interno, si trova la Sala del Mappamondo, che prende il nome dal mappamondo disegnato dal cartografo Moroncelli di Fabriano nel 1713. Altri edifici di interesse circondano la piazza: il Palazzo degli Studi, sede di una biblioteca comunale tra le più importanti per consistenza in Italia e il Palazzo Apostolico. Fermo, inoltre, custodisce un prezioso teatro storico: il Teatro dell’Aquila, uno dei più imponenti teatri del settecento delle Marche.

 Per informazioni, prenotazioni e conferme sulla  Gita nelle Marche:

cell. 3425671822

tel: 0463-974668

helianthusvds@gmail.com

Nessun commento ancora

Lascia un commento