Violenza di genere

In Italia, paese tra gli 8 più sviluppati del mondo, la violenza di genere è ancora una piaga che colpisce moltissime donne.

Nella quasi totalità dei casi le violenze non sono denunciate e il sommerso è, quindi, elevatissimo.

Nelle ultime indagini ISTAT (2006 e 2015) riguardanti il fenomeno della violenza fisica e sessuale in Italia, si è stimato che – tra i 16 e i 70 anni – una donna su tre, ha subito ALMENO una volta nella sua vita una situazione di violenza. La violenza è una realtà quotidiana che sconvolge la vita di molte donne e, se vi sono, anche quella dei loro figli.

Sono tante le forme di violenza a cui si può essere soggette; la maggioranza, purtroppo, si consuma all’ interno della famiglia e nelle relazioni d’intimità.

La donna che subisce, spesso incapace di ammettere perfino a se stessa la gravità della situazione o la frequenza delle aggressioni, si trova a minimizzare le tensioni e a nascondere all’esterno il proprio disagio, vivendo con senso di colpa e inadeguatezza la violenza a cui è sottoposta.

E’ importante avere gli strumenti e le informazioni necessarie per riconoscere la violenza, nei suoi molteplici aspetti, per sapere come affrontarla e uscirne.

Per uscire da una relazione violenta è necessario chiedere aiuto. Rivolgersi a:

TELEFONO ROSA 1522 

 numero gratuito è attivo 24 h su 24 tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale sia da rete fissa che mobile. L’accoglienza è disponibile nelle lingue italiano, francese, spagnolo, inglese e arabo.

L’italia è ancora ben lontana dal raggiungimento di una parità sostanziale tra donne e uomini tanto da collocarsi nelle ultime posizioni in Europa nelle classifiche sulla parità di genere e ad essere ripresa dalle istituzioni europee per gli scarsi risultati nella lotta al femminicidio.

 LA VIOLENZA NON E’ UN DESTINO

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento