ARTEMISIA GENTILESCHI la forza dal dolore

Giovedì 30 novembre 2017 alle ore 20.30, presso il Teatro Sociale a Trento, nell’ambito della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne:

Artemisia Gentileschi

La Forza dal Dolore

Si tratta di una rievocazione drammaturgica della figura di Artemisia Gentileschi  – celebre pittrice del ‘600 – che subì uno stupro per il quale fu celebrato un processo conclusosi con la condanna dell’autore, il pittore Agostino Tassi, allievo del padre di Artemisia, Orazio Gentileschi.

E' un' idea drammaturgica, composta dall’avvocato Gaetano Pacchi sulla base degli atti del processo e di brani di alcune versioni romanzesche della sua vita, che vede al centro Artemisia, la quale si confronta con due figure maschili che ebbero un ruolo importante sia nella vicenda processuale in particolare sia nella sua esistenza in generale: quella del padre, Orazio Gentileschi, e quella del suo “carnefice”, Agostino Tassi.

Un confronto serrato e drammatico, da un lato, tra Artemisia e il padre – che in quella circostanza tenne un comportamento ambiguo e, dall’altro, tra Artemisia e Agostino Tassi, che si difese, negando di averla violentata.

 Sapevate che, nel 1600, i processi per stupro nello Stato Pontificio prevedevano la tortura della vittima, per verificarne l’attendibilità e purificarla dal disonore subìto? È quanto accade alla giovane pittrice  quando, nel 1612, il padre sporge querela contro Agostino Tassi, accusato di averla violentata e in seguito ingannata con false promesse di matrimonio.

 Locandina dell'evento : Artemisia Gentileschi La Forza dal Dolore

Nessun commento ancora

Lascia un commento