FEMMINICIDIO, VIOLENZA e GLOBALIZZAZIONE

Sono aperte le iscrizioni fino al 30 novembre, per il Corso di perfezionamento, anno accademico 2018-19 dal titolo:

Femminicidio, Violenza e Globalizzazione

per nuove politiche formative e interculturali, presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia di Firenze.

                                     Gli studi condotti di recente sul femminicidio

dimostrano che alla base della violenza

omicida c’è la punizione, la cancellazione

della donna, perché può mettere in crisi, con il

suo agire con logiche di autonomia,

un’immagine di maschio possessore e

dominatore. […] Il nostro è un mondo

c o n t r a d d i s t i n t o

 d a l l ’ a n a l f a b e t i s m o

sentimentale, spesso si viene educati a

considerare la prevaricazione e la violenza

come forme possibili della relazione uomo/

donna. Femmine e maschi crescono ingabbiati

i n  q u e s t i  r u o l i  r i g i d i , che trovano

legittimazione in valori antichi, di divisione

dei  r u o l i  che ancora oggi vengono

contrabbandati come naturali.

Tra gli obiettivi formativi del corso:

  • conoscere e riflettere sulle trasformazioni che negli ultimi decenni hanno interessato il ruolo maschile e femminile nella sfera familiare, sociale e lavorativa
  • conoscere le cause del femminicidio e delle altre forme di violenza di genere
  • riflettere sull ’importanza di una relazione paritaria tra i generi in tutti i luoghi della formazione e del lavoro
  • apprendere strategie e metodi per educare ad instaurare relazioni paritarie e positive dall’ infanzia all’adolescenza e all’età adulta
  • conoscere e comprendere il ruolo e l’importanza dei centri antiviolenza nel supporto alle vittime

Per informazioni: perf.femminicidio@gmail.com

Nessun commento ancora

Lascia un commento