Le proprietà della Melissa Officinalis

Tra le altre piante aromatiche che abbiamo proposto al laboratorio creativo da “odorare” c’erano anche le foglie di melissa. Nome intero: Melissa Officinalis.

-Che odore hanno, per te, queste foglie?- Ho chiesto a Giulia, 9 anni.

E Giulia è stata un po’ ad annusare. Mi guardava “strana” e non sapeva dirmi.

-Prova a spezzare le foglioline e annusarle meglio!-insisto.

 E così si è illuminata. - Lime!- mi dice.

-Brava Giulia!- E’ uno degli odori che più si avvicina a quello della melissa.

Lime o limetta è un frutto esotico, mentre io ho portato la melissa officinalis che cresce anche alle temperature di montagna.

Grazie, infatti, alla caratteristica aromatica, la Melissa Officinalis è in grado di far riscoprire il piacere di sentirci parte della natura. Il profumo delle sue foglie stimola la nostra memoria evocando situazioni o ricordi piacevoli del passato. La delicata fragranza di LIMONE è molto utile per rilassare la mente, donando una sensazione di sicurezza e stabilità. La Melissa Officinalis è utilizzata in ambito erboristico e cosmetico grazie alle sue preziose proprietà curative; è rilassante, cicatrizzante, rafforza il sistema immunitario, calma tosse e mal di testa ed è utile in caso di punture d’insetto.

Sacra al tempio di Artemide, la melissa era usata dai Greci come erba medicinale più di 2000 anni fa. Il medico e alchimista svizzero Paracelso la chiamava “elisir di lunga vita” poiché le riconosceva la virtù di far guarire anche il malato più grave.

La Melissa Officinalis è simbolo di riflessione e di decisioni ponderate.

Nessun commento ancora

Lascia un commento