Viaggi Solitari

I viaggi solitari stanno diventando una tendenza mondiale e a trainarla sono le DONNE. In Gran Bretagna, per la maggior parte sono le DONNE over 50 alla prima esperienza.

E le ragioni di questa tendenza? Libertà, autonomia e una pausa da tutto.

Sono, infatti,  in crescita le persone, specie le donne, che viaggiano da sole; una tendenza globale di viaggi solitari che non riguarda solo le vacanze ma un’esigenza per affermare, soprattutto, indipendenza.

Il Global Solo Travel Study mette a fuoco questo trend: lo studio ha coinvolto quasi 9.000 uomini e donne di età compresa tra 18 e 64 anni in Gran Bretagna, Stati Uniti, Francia, India, Germania, Italia, Brasile e Cina ed ha permesso di rilevare che in Italia oltre il 63% delle donne ha fatto una vacanza da sola nella vita, mentre il 73% delle donne sta pianificando un viaggio da sola nei prossimi anni.

La maggior parte delle intervistate sceglie di viaggiare sola per una settimana (quasi il 42%), mentre poco più del 5% viaggia a lungo, da 1 a 6 mesi, con nient'altro che uno zaino e una mente aperta.

7,5% (equamente divisi tra uomini e donne) sono i viaggiatori italiani che si sono concessi un viaggio da soli più di 10 volte nella vita. Il 50% del campione dichiara di essere disposto a percorrere lunghe distanze, con il 13% che ha volato oltre 11 ore nella sua ultima esperienza internazionale.

Le donne (64% circa) prediligono voli che non superano le 5 ore. Nello spirito del volo eccitante ma, a corto raggio, l’83% dei viaggiatori solitari italiani sceglie di visitare le meraviglie del nostro continente, mentre oltre il 15% ha viaggiato da solo negli Stati Uniti e Canada, il 9% ha visitato Africa e Sud Africa, e oltre il 9% il Centro e Sud America.

Altri risultati interessanti:
• 7 italiani su 1000 avevano più di 50 anni quando hanno effettuato il loro primo viaggio solitario
• Oltre il 43% degli intervistati italiani indica tra le attrattive del viaggiare da soli il fatto di incontrare nuove persone e fare esperienze uniche
• Il fattore principale che incoraggia gli italiani a viaggiare da soli è la sicurezza percepita (oltre il 56%), mentre al secondo posto si attesta il numero elevato di altri viaggiatori (oltre 15%)
• Il 75% delle donne a livello globale sta pianificando un viaggio da sola nei prossimi anni
• La Gran Bretagna è il paese con il maggior numero di viaggiatori solitari over 50 alla prima esperienza
• In Cina, più donne che uomini hanno viaggiato da sole per più di 10 volte

Oltre il 52% degli intervistati sceglie di viaggiare da solo per la libertà e l’indipendenza nell’organizzazione del viaggio. Questa percentuale arriva oltre il 54% se si considerano solo i pareri femminili. Un altro fattore molto importante è la possibilità di scegliere dove andare, segnalata dal 48% delle intervistate.

Nessun commento ancora

Lascia un commento