Meglio oziare o, essere attive in vacanza?

Non siete ancora andate in vacanza? Ecco, allora, alcuni suggerimenti per ricaricare al massimo le pile e sfruttare appieno il periodo di relax.

Ci riempiamo la vita di attività tutto l’anno. Tra lavoro, uscite con le amiche e con gli amici, hobby e attività sociali, shopping e cure per il benessere, abbiamo perso il gusto del dolce far niente.

Prendetevi dei momenti quotidiani solo vostri per non fare assolutamente niente.

 Godetevi il paesaggio che avrete davanti agli occhi, ascoltate il vostro respiro, la brezza marina o l’aria di montagna: è il modo migliore per fare il pieno di energia. La vacanza dovrebbe essere un modo per recuperare lo spirito più curioso e intraprendente che è in ognuna di noi.
Utilizzate questi giorni per far emergere quella parte di voi che, durante l’anno, rimane un po’ oscurata dai doveri. Ovunque voi andiate, individuate angoli e posti nascosti: cercate con gli occhi i colori della natura più intensi, assaporate gli odori e i profumi più forti del territorio che vi ospita e, meravigliatevi di fronte a qualcosa che non pensavate di fare.

Godetevi questi giorni di spensieratezza e viveteli insieme alle persone a voi più care.

Rilassando la mente e rallentando i ritmi.

Nessun commento ancora

Lascia un commento