Premio “Paola Bora” prima edizione

In occasione dei 30 anni di attività, l’associazione Casa della donna di Pisa inaugura la prima edizione del

Premio “Paola Bora”

per tesi di laurea e dottorato dedicate agli studi di genere in filosofia, storia, antropologia e letteratura.

Il premio è sostenuto dalle figlie e dalle sorelle di Paola Bora e dai Comitati unici di garanzia per le pari opportunità di Scuola Normale Superiore, Università di Pisa e Scuola Superiore Sant'Anna.

Con questo Premio la Casa della donna vuole ricordare la figura di Paola Bora, presidente dell’associazione dall’aprile 2011 fino alla sua scomparsa avvenuta il 24 gennaio 2015.

Paola Bora, oltre che impegnata nel movimento femminista, è stata docente di antropologia filosofica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e di antropologia di genere presso l’Università di Pisa. “Nella vita e nello studio - si legge nel bando - ha saputo coniugare pensiero teorico e pratica politica con uno sguardo sempre attento al nuovo”.

Il bando scade il 31 dicembre 2020 e prevede due riconoscimenti:

uno di 6 mila euro per tesi di dottorato

ed uno di 3 mila euro per tesi di laurea.

 I due premi saranno assegnati con cerimonia pubblica che si svolgerà a marzo 2021, presso la Scuola Normale Superiore.

Il bando completo e tutte le informazioni per partecipare sono pubblicate sul sito della Casa della donna e sui siti istituzionali dei tre atenei.

Per tutte le informazioni:

Associazione Casa della donna

Tel. 050 550627

segreteria@casadelladonnapisa.it

www.casadelladonnapisa.it

Fonte: qui il comunicato stampa e la locandina del premio

Nessun commento ancora

Lascia un commento